Questo sito

Il sito del Liceo è stato integralmente rinnovato nel 2007. Il progetto e la sua realizzazione sono dovuti inizialmente a Pietro Gavagnin.

Nel corso dell'a. s. 2007/08 l'amministrazione è stata affidata a Mauro Sacchetto. Il sito è stato aggiornato, integrato con le sezioni mancati e portato a compimento.

Inoltre, sempre nel corso dello stesso anno, la sua struttura è stata profondamente modificata. Il codice XHTML è stato perfezionato secondo il DTD XHTML 1.0 Strict, il CSS rinnovato nella versione 2.1 (con uno sguardo alla versione 3 per qualche effetto grafico in modo tale da evitare il ricorso a Java), mentre, per sfruttare appieno le opportunità offerte da PHP nella generazione dinamica dei siti Web, il codice PHP è stato riscritto per intero (nella versione 5), pur mantenendo sostanzialmente l'impianto grafico della precedente realizzazione. In seguito, durante l'a. s. 2008/09, il codice è stato perfezionato secondo il DTD XHTML 1.1. Tutto il lavoro è stato effettuato su un sistema Linux (con Debian Testing).

Il sito ottempera alla più gran parte delle disposizioni della Legge Stanca (Legge 4/2004) sull'accessibilità e il relativo decreto attuativo (DL 1 marzo 2005, n. 75). Il codice XHTML di ogni pagina e il CSS hanno superato la validazione W3C.

Gli accesskey per la navigazione da testiera sono evidenziati nei link in grassetto e colore rosso scuro.

Se ne consiglia la visione con browser che aderiscono un misura ampia alle specifiche del W3C (World Wide Web Consortium), il consorzio che definisce, fra l'altro, le specifiche del linguaggio (X)HTML, quali Mozilla Firefox, Opera, Safari oppure Google Chrome. Il sito presenta una buona leggibilità anche con browser testuali (come Lynx).

In ogni caso, è conveniente adottare una risoluzione video di almeno 1024 × 768 pixel.

Linee guida per i siti web delle PA e Vademecum 2011

Forniamo qui di seguito le "Linee guida per i siti web delle PA". Pubblicate sul sito del Ministro per la pubblica Amministrazione e l'innovazione, le "Linee guida per i siti web delle PA" sono un documento previsto dall'art. 4 della Direttiva 8/2009 del ministro Renato Brunetta e redatte da DigiPA e Formez. Esse hanno l'obiettivo di suggerire alle Pubbliche Amministrazioni criteri e strumenti per razionalizzre i contenuti on line, ridurre i siti web pubblici obsoleti e il migliorare quelli attivi.

Le linee guida sono oggetto di una consultazione pubblica della durata di due mesi, condotta attraverso un forum di discussione dedicato presente sul sito del Ministro, per coinvolgere i vari stakeholder nel proporre suggerimenti e indicazioni, che saranno utili per una revisione del documento.

In base ai risultati della consultazione pubblica, ai conseguenti avanzamenti delle Linee guida e ai progressi tecnico-normativi in materia, si è anche proceduto alla stesura di un "Vademecum", il cui scopo è fornire alle Pubbliche Amministrazioni una guida organica sulle modalità di razionalizzazione, dismissione, gestione, sviluppo e diffusione dei siti web pubblici.

Linee guida per i siti web delle PA [435,4 kB]

Vademecum - Modalità di pubblicazione dei documenti nell'Albo online - Versione 2011 [128,6 kB]